Sei qui: Home » News Inter » Siparietto sul cambio di Calhanoglu: Inzaghi spiega tutto!

Siparietto sul cambio di Calhanoglu: Inzaghi spiega tutto!

L’Inter vince contro lo Spezia una gara sul velluto, grazie alle reti di Lautaro Martinez, Calhanoglu e Correa.

La squadra di Gotti nulla ha potuto contro i nerazzurri, soprattutto in fase offensiva non è riuscita a creare pericoli alla retroguardia dell’Inter.

Foto: Getty Inter Spezia Inzaghi

Nel post-partita, ai microfoni di Sky Sport, Simone Inzaghi ha analizzato la gara.

LE DICHIARAZIONI

“La prestazione della squadra è stata buona, abbiamo giocato una partita seria, i ragazzi erano molto concentrati. Siamo partiti contratti, ma dopo aver sbloccato il risultato abbiamo iniziato a macinare gioco”.

Lo Spezia veniva da due partite fatte bene in Coppa Italia e in campionato, sono contento di come la squadra ha affrontato l’avversario oggi”.

Puntare alle cento reti in campionato? L’anno scorso siamo stati il miglior attacco del campionato, quest’anno col ritorno di Lukaku abbiamo soluzioni offensive in più ma sono contento di tutti e quattro gli attaccanti che ho a disposizione, anche Dzeko e Correa hanno fatto bene quando sono entrati“.

I ragazzi hanno preparato bene la partita, siamo contenti di aver giocato con lo stadio pieno. Dobbiamo continuare così, per spingere i tifosi ad andare sempre allo stadio”.

Nel momento del cambio avevo sbagliato io, nella mia testa era assodato che il cambio fosse Calhanoglu ma ho sbagliato io a comunicare il nome di Barella al team manager, ma abbiamo corretto subito il nome

Barella è un trascinatore per l’Inter, ma anche per la Nazionale. Lui ha l’Inter nel DNA, poi inutile soffermarsi sui singoli, perché sono soddisfatto della prestazione di tutti”.

Con i cinque cambi si gioca in sedici non più in undici, quindi i cinque che entrano a gara in corso devono fare la differenza più degli undici titolari

LEGGI ANCHE:  Tegola per Xavi, infortunio per un calciatore del Barcellona: a rischio la gara con l'Inter

Su Acerbi:

“Ho dei dirigenti bravissimi che lavorano quotidianamente, si parla tanto di mercato, ma io ho parlato con i miei giocatori dello Spezia. I dirigenti stanno lavorando per riempire la casella vuota del difensore centrale”.

Inzaghi a DAZN

Mister Simone Inzaghi è poi intervenuto ai microfoni di DAZN, queste le sue dichiarazioni:

“Per un allenatore è importante vedere l’ultimo gol: Gagliardini lancia, Dzeko serve e Correa segna, i 5 cambi li abbiamo e possono essere importanti come stasera. Abbiamo preparato la partita molto bene, sapevamo di giocare contro un avversario in salute, la nostra è stata una gara seria e concentrata”.

“L’1-0 di Lautaro ci ha sbloccato, abbiamo giocato molto bene da lì in poi. Lo scorso anno siamo stati il miglior attacco, con Romelu abbiamo opzioni in più, oggi siamo stati bravi ad attaccare la profondità con gli attaccanti. Stiamo bene stiamo ritrovando con facilità le nostre giocate“.

Acerbi? Questo lo dovete chiedere ai miei dirigenti, sappiamo che manca un tassello in difesa e ci stiamo lavorando”