Sei qui: Home » News Inter » Oaktree non vuole l’Inter, possibile un nuovo scenario: le ultime

Oaktree non vuole l’Inter, possibile un nuovo scenario: le ultime

L’edizione odierna di Tuttosport dedica ampio spazio al futuro societario dell’Inter. Secondo il quotidiano, Oaktree Capital, a differenza invece del fondo Elliott con il Milan, non sembra intenzionato, almeno per il momento, a rilevare il club nerazzurro.

Il fondo californiano, infatti, non vorrebbe recitare a lungo il ruolo di proprietario del club nerazzurro, come dovrebbe accadere nel caso in cui Suning non riuscisse a restituire il prestito da 275 milioni di dollari, sottoscritto a maggio 2021.

Suning, Inter, Futuro
Suning, Inter, Futuro

Per questo motivo, spiega Tuttosport, non è da escludere una rinegoziazione dell’accordo del finanziamento. Oaktree potrebbe, dunque, allungare il prestito, inizialmente stanziato con scadenza a maggio 2024, grazie agli interessi del 12%.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi: "Ottima risposta della squadra! Sentirmi a rischio? Dobbiamo riuscirci insieme"

Anche perché, ad oggi, risulta quasi impensabile che Suning possa restituire la cifra a maggio 2024, a causa anche delle perdite registrate nei bilanci nerazzurri.

Dunque spiegato il motivo per la quale la rinegoziazione di un nuovo accordo possa far contenti entrambe le parti. Al momento vengono escluse, spiega Tuttosport, voci sulla possibile vendita dell’Inter