Sei qui: Home » News Inter » Futuro societario, Inter in ansia: il gruppo Oaktree ha preso una decisione

Futuro societario, Inter in ansia: il gruppo Oaktree ha preso una decisione

In casa Inter non c’è soltanto l’inizio ufficiale della stagione o il calciomercato a tenere banco, ma anche la situazione finanziaria del club, conseguenza dei problemi di Suning.

Proprio per questo, da tempo si parla di un possibile passaggio di consegne e della vendita dell’Inter da parte degli Zhang ad un altro gruppo.

Da tempo si parla della società società statunitense di gestione patrimoniale specializzata in strategie di investimento alternative, ossia, Oaktree come possibile acquirente ma, stando a quanto scrive il Sole 24 Ore, sembra che ci siano delle novità non del tutto confortanti per i nerazzurri.

Getty Images, Steven Zhang

Sul mercato, da alcuni giorni, si parla di un certo fermento della banca statunitense Goldman Sachs, che starebbe per mandare a potenziali investitori un teaser (cioè la documentazione con i dati riservati) relativo all’Inter”, si legge.

LEGGI ANCHE:  San Siro sold out contro Roma e Barcellona? I numeri

La famiglia Zhang, in estate, ha smentito un disimpegno proprietario dai nerazzurri, ma intanto da Londra rimbalzano indiscrezioni sul creditore Oaktree, che non sarebbe intenzionato a replicare quanto fatto da Elliott con il Milan. L’investitore californiano non vuole dunque diventare proprietario del club, in una eventuale escussione del pegno. A questo punto l’unica carta a disposizione degli Zhang, per ripagare i debiti, è la futura vendita della squadra”, conclude il quotidiano economico-politico-finanziario.