Sei qui: Home » News Inter » Lugano-Inter 1-4, buona prova dei nerazzurri: i marcatori del match

Lugano-Inter 1-4, buona prova dei nerazzurri: i marcatori del match

Lugano-Inter 1-4 (3′ D’Ambrosio, 16′-73′ Lautaro Martinez, 61′ Correa, 82′ Casciato).

Inter batte Lugano 4-1: la doppietta di Lautaro e i gol di D’Ambrosio e Correa stendono la formazione svizzera che, solo nel finale, approfitta di una disattenzione della difesa nerazzurra per siglare la rete della bandiera.

Tra gli uomini di Simone Inzaghi, spicca la prestazione di Lautaro Martinez apparso in gran forma nell’arco dell’intera partita. Ottimo l’ingresso in campo di Correa con il gol del 3-0 e l’assist al Toro, bravo a seguire l’azione, per il 4-0 nerazzurro. Prestazione sontuosa del neo acquisto Asllani, a centrocampo, che continua ad impressionare in queste prime uscite stagionali.

90′ – Termina la partita: l’Inter si impone per 4 reti a 1. Ottima prova della squadra di Simone Inzaghi.

89′ – Il classe 2005, Valentin Carboni, tenta una conclusione da distanza siderale che non va troppo lontana dallo specchio della porta.

88′ – Altri cambi nell’Inter: termina la partita di Darmian, Agoumè e Asllani. Al loro posto subentrano Silvestro, Valentin Carboni e Sangalli.

82′ – Gol del Lugano! Rimpallo sfortunato nell’area di rigore dell’Inter che favorisce l’intervento di Casciato. Indecisione in uscita di Onana che viene infilato: è 1-4.

75′ – Simone Inzaghi butta nella mischia Salcedo, Sottini e Hoti. Escono Lautaro Martinez, Fontanarosa e D’ambrosio.

73′ – Lautaro sigla il poker nerazzurro! Correa riceve il lancio lungo, approfitta di un intervento non perfetto del terzino del Lugano per superarlo e servire a Lautaro che taglia sul primo palo e scarica una bordata sotto la traversa.

65′ – Ingresso in campo per il giovane Zanotti che prede il posto di Gosens. Lukaku lascerà spazio a Casadei.

LEGGI ANCHE:  Inter-Sanchez, addio confermato: svelate le cifre

61′ – Grandissimo gol di Correa! Azione di contropiede solitaria dell’argentino che salta il diretto avversario con un tunnel ed infila la rete del 3-0 per la squadra di Simone Inzaghi.

50′ – Lukaku steso al limite dell’area da Durrer: giallo inevitabile per il mediano della formazione svizzera.

45′ – Cambi nell’Inter in vista della ripresa: Lazaro per Bellanova, Correa per Mkhitaryan e Onana per Handanovic.

PT – Termina il primo tempo del match dello Stadio di Cornaredo. Nerazzurri in vantaggio di 2 reti a 0 all’intervallo grazie alle reti di D’Ambrosio e Lautaro Martinez.

36′ – Punizione da posizione invitante per Lukaku che, però, sorvola la traversa della porta difesa da Saipi.

22′ – Cooling break subito dopo una buona occasione per il Lugano, con Haille-Selassie che sfiora il palo alla sinistra di Handanovic.

18′ – Ci prova anche Lukaku, ma la conclusione è centrale.

Lautaro Martinez, Inter, Lugano

16′ – Raddoppio con Lautaro Martinez! Gli svizzeri provano a palleggiare da dietro ma il portiere Saipi la combina grossa ciccando il pallone. Per Lautaro arriva un comodo appoggio in rete a porta vuota.

3′ – Inter in vantaggio con D’Ambrosio! Perfetto corner da destra di Asllani, D’Ambrosio viene dimenticato dalla difesa svizzera e di testa, senza nemmeno saltare, segna il primo gol della partita.

1′ – Iniziato il match!

LUGANO: Saipi; Ziegler, Durrer, Celar, Haile-Selassie, Sabbatini, Valenzuela, Doumbia, Babic, Daprelà, De Jesus

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Fontanarosa, Darmian; Bellanova, Asllani, Agoumé, Mkhitaryan, Gosens; Lukaku, Lautaro.