Sei qui: Home » News Inter » Calciomercato Inter, tra entrate e uscite: che risparmio per i nerazzurri

Calciomercato Inter, tra entrate e uscite: che risparmio per i nerazzurri

L’Inter è già molto attiva sul calciomercato sia in entrata che in uscita. L’obiettivo della società nerazzurra è quello di rinforzare la rosa di mister Simone Inzaghi, senza però mettere in secondo piano l’aspetto finanziario del club.

Ordini dall’alto impongono a Beppe Marotta e Piero Ausilio di dover terminare la sessione estiva di calciomercato con un attivo di 60 milioni di euro. Inoltre la dirigenza meneghina è chiamata a ridurre il monte ingaggi del 15%.

Inter Serie A
Inter Marotta Zhang

Sul questo fronte si sono mossi diversi pezzi importanti. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’arrivo di Romelu Lukaku peserebbe a bilancio sui 12 milioni lordi, mentre gli ingaggi degli svincolati Onana e Mkhitaryan raggiungono insieme i 9.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, parla Pastorello: l’ha detto su Acerbi!

In uscita, i nerazzurri, avrebbero già risparmiato cifre importanti grazie alle cessioni effettuate e ai calciatori che si sono liberati a parametro zero. Gli addii di Sensi, Radu, Perisic, Vecino, Perisic, Ranocchia e Kolarov, portano all’Inter un risparmio vicino ai 25 milioni di euro lordi. A questi potrebbero aggiungersi 20 milioni lordi, risparmiabili con le partenze di Vidal e Sanchez.