Sei qui: Home » Copertina » Inter, Inzaghi ha detto no alla cessione di tre giocatori: ma può partire un Top Player!

Inter, Inzaghi ha detto no alla cessione di tre giocatori: ma può partire un Top Player!

In casa Inter il calciomercato estivo sta diventando sempre più caldo, non solo in ottica di nuovi innesti, ma anche di cessioni amare che servirebbero a risanare le casse societarie.

Il ruolo più indiziato al sacrificio del mercato nerazzurro sembra essere la difesa dove la proprietà potrebbe decidere di agire anche in virtù dei sostituti già pronti.

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport Simone Inzaghi, dopo la perdita di Ivan Perisic, vorrebbe trattenere a tutti i costi l’esterno dell’altra fascia, Denzel Dumfries.

La cessione pesante, quella del sacrificio, potrebbe dunque riguardare la difesa, ma il reparto centrale, con Skriniar e De Vrij che potrebbero essere rimpiazzati da Milenkovic e Bremer.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, un top club di Premier pronto a fiondarsi su Dybala: i dettagli
Skriniar Inter Inzaghi

Secondo il quotidiano per Skriniar il PSG avrebbe preannunciato all’Inter un rilancio fino a 70 milioni di euro, i nerazzurri ne chiedono 80.

Se dovesse restare a Milano, invece, il club di Via della Liberazione avrebbe pronto un rinnovo di contratto a 5 milioni più bonus per il difensore slovacco.

Per quanto riguarda Stefan De Vrij – il cui contratto scade nel 2023 – invece, il rinnovo non sembra essere stato preso in considerazione dalla dirigenza nerazzurra e questo lo pone tra i primi potenziali giocatori cedibili dall’Inter.