Sei qui: Home » News Inter » Bergomi difende Lukaku: “È convenuto a tutti!”

Bergomi difende Lukaku: “È convenuto a tutti!”

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Beppe Bergomi ha parlato dell’Inter e del mercato nerazzurro, concentrandosi sul nuovo reparto offensivo. Di seguito le sue parole:

Sta nascendo un grandissimo reparto offensivo. L’operazione Lukaku l’ho vista bene sin dall’inizio. All’Inter torna un leader dalle grandi caratteristiche tecniche, un trascinatore.

Dybala a zero va considerato come un’occasione ghiotta, più che una pedina funzionale al progetto. Potrebbe essere difficile incastrarlo all’inizio, ma i nerazzurri fanno bene a puntare su di lui“.

L’umore degli interisti e Lautaro:

Nessuno dovrebbe contestare Lukaku, l’anno scorso quell’affare è convenuto a tutti, anche ai nerazzurri. Adesso si riparte e secondo me dovrebbero apprezzare tutti la sua volontà di tornare.

Lukaku
Bergomi Inter Lukaku Dybala

Lautaro la deve vivere al meglio, per il pubblico lui è in cima alla classifica, più di Dybala e Lukaku, proprio per essere rimasto senza dubbi. Appartiene a quella ristretta cerchia di giocatori, insieme a Skriniar, Bastoni e Barella, che ha l’Inter impressa nel cuore“.

LEGGI ANCHE:  Sconcerti sicuro sul nerazzurro: "È superiore a Dybala, all'Inter la Joya serve meno!"

Partenza Lautaro e tridente:

In caso di partenza di Lautaro, l’Inter si dovrebbe tutelare con un’altra stella, perché non si sa cosa succederà dopo il prestito di Lukaku.

Prenderei uno come Jonathan David, giovane e veloce. Mi permetto di dire che Lautaro non lo darei mai, terrei tutte e tre le stelle.

Il tridente in partenza è difficile, i nerazzurri son modellati sul 352. Brozovic in un centrocampo a due non sarebbe così determinante come in uno a tre. Lasciare fuori di questo peso è complicato, cosa succederà quando arriverà il momento di scegliere?