Inzaghi: “Tenevo molto a questo trofeo. In questo momento è giusto farlo!”

Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Mediaset nel post partita di Juventus-Inter. Queste le sue parole.

Abbiamo fatto un’ottima gara contro un avversario forte. Siamo stati bravi nella prima mezz’ora, nel secondo tempo abbiamo approcciato male. La squadra però non molla mai, ho avuto risposte da loro dall’inizio della stagione. Abbiamo ancora due partite di campionato ma è giusto goderci questo momento. Sono soddisfatto per i ragazzi, per la società e per i tifosi che sono magnifici“.

Simone Inzaghi (Photo via Getty Images)

Tenevo particolarmente a questo trofeo, il mio staff mi aiuta tutti i giorni e non è semplice. Abbiamo battuto anche il Liverpool che nel 2022 ha perso solo con l’Inter, quelle due partite ci hanno fatto perdere qualche punto ma non abbiamo rimpianti“.

I ragazzi sono stati bravi, dovevamo evitare i due gol ma è la cinquantesima partita stagione. Non posso chiedere di più a questo gruppo, ci godiamo insieme a questo bellissimo pubblico l’ennesimo trofeo“.

Inzaghi in conferenza stampa

Mister Simone Inzaghi è poi intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni:

“Siamo stati sul pezzo contro una Juventus forte, fatta di ottimi giocatori e di un bravo allenatore. Calhanoglu è un giocatore di qualità e quantità, ma fare nomi stasera sarebbe riduttivo. Senza un gruppo non vinci due trofei che mancavano da tempo contro la Juventus”.

Nei supplementari:

“Prima dei supplementari ho detto ai ragazzi di crederci. La Juventus era passata a 5 per poi tornare a 4, abbiamo cambiato qualcosa tatticamente, ma i miei giocatori sono maturi e sanno come muoversi”.

Sul campionato:

“Abbiamo già fatto qualcosa di incredibile e abbiamo 10 giorni per fare anche qualcosa di più. Preferisco aver perso qualche punto in campionato che esser fuori dalla Champions a novembre”.