Inzaghi sicuro: “Abbiamo ricevuto molte critiche, ma gli obiettivi sono chiari”

Simone Inzaghi, nel post partita del derby di Coppa Italia, è intervenuto ai microfoni di Canale 5 per commentare la prestazione della sua squadra.

Queste le parole del tecnico nerazzurro:

“I ragazzi sono stati fantastici, abbiamo giocato di intelligenza e di tattica per conquistare la finale. Volevamo questo derby, ce ne erano stati tre prima ma questo valeva tantissimo perché regalava la finale. Ora abbiamo anche le ultime di campionato da fare nel migliore dei modi. Siamo stati bravi a rimanere lucidi nel momento in cui abbiamo avuto un momento impegnativo e abbiamo perso qualche punto per strada. Vogliamo lottare fino alla fine su tutti i fronti”.

Inzaghi Inter Milan

Sulle sue scelte:

“Ho 5 attaccanti che stanno bene, in Supercoppa abbiamo vinto grazie i 5 cambi e poi al derby abbiamo perso e sono stati criticato per i cambi. Io ho ascoltato solo le critiche costruttive. Ci sono stati tanti cambiamenti in avanti e sarà una battaglia fino alla fine”.

Sui risultati stagionali:

Abbiamo lavorato tanto per battere il Milan, in campionato nei derby eravamo stati meno lucidi del solito. Oggi abbiamo studiato bene la fase di possesso e quella di non possesso. Sono contento per i tifosi per avergli regalato l’emozione della finale di Coppa Italia, che mancava da Inter-Palermo del 2011. Così come gli abbiamo riportato gli ottavi di Champions e la vittoria in Supercoppa”.

Inzaghi a Inter TV

Mister Inzaghi è stato intercettato anche dai microfoni di Intertv al termine della partita vinta per 3 a 0 contro il Milan.

In seguito le sue parole:

-Mancava solo il Milan da battere:

‘Abbiamo fatto una partita importante. Intelligenza, qualità. Per battere il Milan dovevamo fare qualcosa di straordinario. Ricordiamoci che ancora manca una partita, la finale è l’11 maggio”.

-I momenti della stagione:

”I primi mesi di campionato sono stati fatti molto bene, anche nei derby nonostante un pareggio e una sconfitta. Stasera abbiamo fatto una grande partita e abbiamo portato a casa una vittoria fondamentale”.

-Bilancio:

”Il bilancio bisogna aspetrare per farlo. Stiamo lavorando bene, insieme, tutti. È un lavoro iniziato l’8 luglio ma adesso ci sono altre partite e fare bilanci adesso mi sembra prematuro”.

-Sul gruppo:

‘Qualità e umiltá sono caratteristiche che ci accompagnano. Anche chi è entrato ha dato il massimo, tipo Vidal che ci ha quasi rimesso una caviglia per evitare la ripartenza del Milan. Questa unità d’intenti è importante ”

-Sugli attaccanti:

”Tutti i miei attaccanti fanno sempre un grande lavoro perchè a loro non chiedo solo il gol. Magari si vivono momenti si e momenti no, ma ho 5 punte e stanno tutte bene ed è giusto che ruotino”.

Stefano Cori; Pietro Inferrera