Inter, si complica la strada per il nuovo stadio: c’entra il Milan!

Per l’Inter si complica la strada per il nuovo stadio, il motivo è strettamente riconducibile a dei possibili avvicendamenti societari che potrebbero avvenire nell’altra sponda di Milano, quella rossonera.

Infatti, secondo la Gazzetta dello Sport, sarebbe Investicorp la multinazionale interessata all’acquisizione del Milan. Il fondo del Bahrain sarebbe pronto ad offrire 1000 milioni a Elliot.

Un eventuale cambio di proprietà al Milan avrebbe delle ripercussioni anche in casa Inter.

Infatti, qualora i nuovi imprenditori dovessero acquistare la società rossonera, potrebbero cambiare le dinamiche legate alla costruzione del nuovo stadio.

Sempre secondo la rosea, l’avvento della nuova proprietà potrebbe mutare le sorti della realizzazione de ”La Cattedrale”, virando eventualmente su un altro impianto da non dover dividere con i cugini nerazzurri.

Inter Milan San Siro

L’unica cosa certa al momento è che se Investicorp dovesse acquistare il Milan, la squadra di Pioli così come quella di Inzaghi, giocheranno a San Siro anche la prossima stagione.

Cosa fa il Comune?

Nel frattempo, trattative societarie a parte, si attende il via libera definitivo del Comune di Milano che nel frattempo ha ha lanciato il bando per la ricerca del coordinatore del dibattito pubblico.

In questo modo si avvierebbe il cosiddetto road-map che dovrebbe condurre all’inizio dei lavori per il nuovo stadio.

Inter e Milan

Le due società nel frattempo stanno ultimando lo studio di fattibilità da presentare in sede di confronto che dovrebbe entrare nel vivo in estate, al termine dello studio di fattibilità i dettagli del nuovo stadio milanese verranno alla luce.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il nuovo impianto farebbe guadagnare circa 80 milioni di euro l’anno alle due società.

Pietro Inferrera