Calciomercato Inter, il Torino non fa sconti per Bremer: la richiesta!

L’Inter monitora Gleison Bremer da tempo, ormai, ma dovrà fare i conti con due aspetti molto importanti.

Da un lato l’interesse dei maggiori topo club europei, dall’altro il costo molto alto per accaparrarselo.

Gleison Bremer

Ne parla stamattina La Gazzetta dello Sport che scrive:  “Dalla Premier alla Bundesliga, passando per la Liga, Gleison sta diventando il desiderio di molti, se non addirittura di tutti. Non poteva essere diversamente, alla luce dell’esplosione avuta dal brasiliano in una stagione in cui ha “cancellato” tutti i più grandi centravanti della Serie A, senza sbagliare mai una partita”.

Su di lui è vivo l’interesse di Tottenham e l’Atletico Madrid, che hanno mandato osservatori a visionare il difensore brasiliano e avviato i contatti con il club granata. Ma in corsa ci sono anche Bayern Monaco, Arsenal, Leicester, Everton e Newcastle.

Per quanto riguarda la sua valutazione, invece, la rosea sottolinea: “Come sempre accade, il prezzo lo farà il mercato: in primis, una tale abbondanza di concorrenti spinge la valutazione al rialzo. Poi ci sono anche le recenti operazioni che hanno riguardato i difensori: nel 2019, ad esempio, il Real Madrid prese Militao dal Porto per 50 milioni. Stessa cifra sborsata dal Chelsea per Ben Chilwell. Il Manchester City è dovuto arrivare a 65 per aggiudicarsi Laporte dall’Athletic, il Manchester United toccò la quota di 87 milioni per Maguire dal Leicester. Con questi presupposti, il valore di Bremer di certo sta volando, sfondando il muro dei 50 milioni. E in Italia? Lo inseguono Inter, Napoli e Juventus. Sarà una corsa avvincente. Vediamo se c’è qualcuno che riesce a prenderlo”.

L’Inter continua a sperarci, ma arrivare al roccioso difensore brasiliano è tutt’altro che semplice.