Onana duro contro i tifosi dell’Ajax: “Non mi interessa cosa fanno”

Il portiere camerunense, promesso sposo dell’Inter, risponde alle critiche.

Un periodo complicato

Tornato a giocare ad alti livelli dopo un anno di stop, Andre Onana sta vivendo un momento di forma altalenante contraddistinto da grandi parate e grandi buchi nell’acqua.

Tra i motivi delle critiche da parte dei lancieri anche il fatto che il portiere camerunense si sia accordato con un’altra squadra (Inter) liberandosi a parametro zero.

Stanco delle ennesime critiche, a fine partita Onana non le ha mandate a dire ai microfoni di ESPN: “Non sto dimostrando il mio valore? Per me è stato un anno duro.

Son tornato e son molto felice di star giocando di nuovo. Non son preoccupato di essere tra i migliori 5 o 10 portieri del mondo, ma so benissimo che tornerò al mio livello.

Andre Onana
Onana Ajax Inter

I tifosi possono dire quello che vogliono, se sono arrabbiati è un problema loro, non mio. Io mi prendo le critiche dei miei allenatori e basta.

I tifosi possono cantare, fischiare, piangere non me ne frega niente. Sono diventato chi sono grazie a questa mentalità, non ascoltando ciò che dice la gente mentre gioco.

Questa è la mia vita, la mia storia, lasciate che sia io a scriverla. Mi fischiano? Nessun problema, li amerò comunque“.