Inter, finale di campionato decisivo per Inzaghi: in caso di flop pronto il sostituto!

Il finale di campionato sarà decisivo per Inzaghi, il tecnico ex Lazio si gioca tutto in queste ultime partite e il match spartiacque come molto spesso è accaduto nella storia è proprio contro la Juventus.

I nerazzurri non tornano con 3 punti da Torino dal lontano 2012 (1 a 3), sulla panchina dei meneghini c’era Stramaccioni e in campo si vedevano pezzi di storia interista come Milito, Zanetti e Cambiasso.

Quella volta l’Inter rimontò con la doppietta di Milito e il gol di Palacio il vantaggio iniziale di Vidal. Infliggendo alla Juve la prima storica sconfitta allo Juventus Stadium, stadio inaugurato un anno prima.

Zanetti Milito Cambiasso

Sembra una vita fa. Adesso però la squadra di Inzaghi è pronta ad invertire il trend negativo degli ultimi 10 anni e proverà a vincere un match dall’elevato tasso difficoltà.

I nerazzurri non stanno vivendo un periodo esaltante, 7 punti in 7 partite, serenità persa e molti interpreti poco lucidi nelle giocate. Proprio per questo Inzaghi è quasi obbligato a cambiare la rotta degli ultimi mesi e ritrovare continuità di risultati.

Pronto il sostituto

Qualora il tecnico piacentino non dovesse raggiungere la finale di Coppa Italia e rilanciarsi alla vittoria del campionato potrebbero aprirsi scenari a dir poco clamorosi.

Infatti secondo quanto riportato da Nicolò Schira, l’Inter starebbe pensando a De Zerbi come possibile nuovo allenatore.

Fantamercato? Chi lo sa.

L’unica certezza è che i nerazzurri sono stati parecchio deludenti in questo 2022, Supercoppa Italiana esclusa. Quindi Inzaghi e tutta la squadra devono assolutamente reagire.

Pietro Inferrera

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI