Il Chelsea trema: dichiarazione shock di Cech!

La guerra fra Russia e Ucraina sta avendo ripercussioni anche sul mondo del calcio, sopratutto nel Chelsea.

I Blues sono di proprietà di Roman Abramovic, magnate russo legato a Putin. Per questo motivo il governo inglese ha sanzionato il club. La situazione è critica e solo una cessione del club potrebbe salvare il Chelsea.

A Sky ha parlato Petr Cech, ex leggenda dei club oggi consulente tecnico, queste le sue parole:

“Viviamo alla giornata, la situazione non è in mano nostra. Non sappiamo se potremo finire la stagione”.

Fra le varie sanzioni imposte dal governo inglese al club ci sono: blocco del calciomercato e delle trattative per i rinnovi di contratto. Sono state bloccate le carte di credito del club. La squadra potrà giocare ma potranno entrare allo stadio solo gli abbonati, infatti è vietata la vendita di biglietti e merchandising del club.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI