Sei qui: Home » News Inter » Materazzi: “Pensare al campionato? L’Inter deve farlo a Liverpool!”

Materazzi: “Pensare al campionato? L’Inter deve farlo a Liverpool!”

Le parole di Marco Materazzi a pochi giorni da Liverpool-Inter.

“Pensare al campionato? Non scherziamo”

Intervistato da La Gazzetta dello Sport lo storico ex nerazzurro Marco Materazzi ha parlato di Inter e della trasferta di Champions League contro il Liverpool.

Queste le sue parole: “Il ritorno al gol di Lautaro è importantissimo, per lui e per l’Inter. Era evidente che lo stesse cercando in tutti modi, anche facendo un tocco di troppo per essere sicuro di non sbagliare.

Se ritornasse quella sua capacità di tirare e far gol da qualunque posizione diventerebbe devastante. Un po’ come i gol del mio amico Recoba.

Lautaro si trovava meglio con Lukaku?

Non sono d’accordo, i grandi giocatori stanno sempre bene insieme e venerdì con Dzeko hanno segnato 5 gol in due, nonostante l’avversario son pur sempre 5 gol in Serie A.

Febbraio nero: problema di testa o di gambe?

Quando tiri così tante volte contro Sassuolo e Genoa e non trovi il gol pesa tanto la sfortuna. E qualcuno sta tirando il fiato.

Barella apparso scarico:

Brozovic e Nicolò sono i fuoriclasse dell’Inter. Da due mesi Barella non gioca come sa fare e anche contro la Salernitana, nonostante i due assist meravigliosi, ha fatto una partita da 6.5 non da 8.

Barella Inter Liverpool Materazzi

Però è meglio avere dei cali fisiologici ora, piuttosto che quando si deciderà tutto. E tutta Italia fa il tifo perché lui si riprenda per gli spareggi mondiali. Tirare il fiato ci sta.

La squalifica contro il Liverpool: Barella tirerà il fiato là

L’assenza è molto pesante, mancherà il giocatore ‘più inglese’ di tutta la Serie A. La Uefa ha esagerato dandogli due giornate. Ad Anfield mancherà uno come lui, ma anche a Nicolò mancherà giocare una partita così.

Il racconto della gara d’andata

L’Inter ha giocato alla pari ed è stata condannata da due azioni offensive del Liverpool: capita quando giochi per vincere. Senza dubbio contro i reds non puoi giocare per non perdere.

L’Inter deve pensare al campionato o a vincere?

Non scherziamo, l’Inter deve andare ad Anfield per vincere. Loro non sono marziani e nel calcio può succedere di tutto. Subendo un gol possono prendere paura.

Le difficoltà in campionato arriveranno comunque: il Torino corre tantissimo, la Fiorentina è allenata da un tecnico preparatissimo e poi la Juve. Passaggio del turno? Dico 25% di possibilità”.