Sei qui: Home » News Inter » “Se vuole restare me lo tengo stretto”, l’invito di Inzaghi per Sensi!

“Se vuole restare me lo tengo stretto”, l’invito di Inzaghi per Sensi!

Prosegue il cammino dell’Inter in Coppa Italia che ha eliminato, ai tempi supplementari, una bellissima Empoli che ha complicato i piani dei nerazzurri.

Una partita rocambolesca che è terminata 3 a 2 per l’Inter di Simone Inzaghi.

Il tecnico nerazzurro, ai microfoni di Sport Mediaset, ha commentato il match:

Io penso che abbiamo visto tutti che queste partite sono state tutte partite tirate. Sapevamo che affrontavamo una squadra con qualità. Nel primo tempo dovevamo fare qualche gol in più, nel secondo tempo abbiamo perso lucidità. Una volta subito il pari abbiamo sofferto, ma i ragazzi sono stati bravissimi. Volevamo i quarti a tutti i costi.

Sensi? Penso che se la sia meritata una serata del genere perché non ha avuto tantissimo spazio. Finché ha questa maglia lo considero alla grande, è un giocatore di qualità e forte, è normale che ha richieste. Se vuole restare qua io lo tengo volentieri, sono contento che il gol del 3 a 2 l’abbia fatto qua. La decisione finale spetta a lui, finché ha questa maglia me lo tengo stretto”.

Sul terreno di gioco: “Abbiamo questa problematica sia noi che il Milan da un mese e mezzo. Speriamo si possa fare qualcosa, così si fa fatica. Penso sia stato penalizzato anche l’Empoli, negli ultimi mesi San Siro ha qualche problema nel manto erboso.

Sanchez? Penso che è un grandissimo valore aggiunto, nelle ultime sei ne ha giocate quattro da titolare. Se lo è meritato.

L’unica nota storta di questa sera è l’infortunio di Correa valuteremo, ha avuto un problema abbastanza importante. Peccato perché era tornato e stava bene