Sei qui: Home » Copertina » Scamacca e Frattesi all’Inter? Arriva la risposta di Marotta

Scamacca e Frattesi all’Inter? Arriva la risposta di Marotta

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ha parlato della sfida di questa sera contro l’Empoli ai microfoni di Sport Mediaset

Inoltre, ha risposto alle domande sul mercato e sui rinnovi dei dirigenti.

Di seguito le sue parole:

Coppa Italia obiettivo? Sì, l’Inter ha l’obbligo di ottenere il massimo, a partire da stasera superando il turno.

Scamacca e Frattesi? Innanzitutto colgo l’occasione per fare i complimenti a Giovanni Carnevali per il suo ottimo lavoro. Noi abbiamo uno staff che lavora per l’intento di rafforzare l’Inter. Guardiamo con attenzione anche il Made in Italy. Dobbiamo fare anche i complimenti al gruppo attuale di Simone Inzaghi che sta facendo benissimo.

Voi rinnovate? La differenza è che noi non abbiamo agenti e procuratori che ci rappresentano. Siamo gli uomini e ci basta uno sguardo per rinnovare. Ci siamo confrontati con il presidente, siamo tutti felici di continuare. È un periodo felice per tutti e siamo in un club di grande prestigio. Il rinnovo sarà automatico, l’ufficialità verrà annunciata dalla società.

Dybala? Quando un giocatore del suo valore si avvicina alla scadenza è normale che venga avvicinato a club importanti. È giusto riconoscere anche il nostro grande reparto offensivo. Noi dobbiamo essere ambiziosi di andare alla ricerca di giocatori forti, i tentativi vanno fatti. Nel caso specifico il reparto offensivo ci dà garanzie per il presente e per il futuro.

Hakimi, Lukaku, Conte hanno tutti voglia di tornare? Non lo so, noi guardiamo al presente. L’Inter è in un palcoscenico importante, posso dire che l’appeal è tornato molto molto forte. Questo è motivo d’orgoglio per tutti”