“Sul nostro mondo ancora troppi pregiudizi” lo sfogo del dirigente dell’Inter

L’a.d. Dell’Inter Alessandro Antonello ha parlato alla Gazzetta dello Sport.

Il dirigente ha parlato della questione ristori e della situazione finanziaria del calcio in Italia.

Queste le parole rilasciate alla rosea:

Inter Alessandro Antonello

Il governo finora ha dato al calcio appena 56 milioni per tamponi e attività di sanificazione. Di cui solo 5 in Serie A, più alcune dilazioni fiscali e contributive, che restano comunque soldi che le società dovranno pagare. Il settore cinema invece ha ricevuto oltre un miliardo di euro. Sul nostro mondo temo pesino ancora troppi pregiudizi, perché è vero che il grande giocatore guadagna tantissimo, come del resto alcuni grandi attori ma è vero pure che dietro al pallone esiste e resiste un capitale umano fatto di migliaia di lavoratori che sono i primi a fare le spese di certi atteggiamenti”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI