Sei qui: Home » News Inter » Bologna-Inter, vittoria a tavolino? Spunta un retroscena a favore dei nerazzurri

Bologna-Inter, vittoria a tavolino? Spunta un retroscena a favore dei nerazzurri

A quasi 24 ore dal fischio d’inizio virtuale di ieri, Bologna-Inter rimane tutt’ora un rebus da risolvere per la lega.

La partenza dei nerazzurri verso Bologna e la conferma della lega sulla regolarità del match facevano presagire un weekend tutto sommato tranquillo per i tifosi di fede interista.

Fino all’intervento dell’Asl che, bloccando la squadra di casa, ha creato un casino non indifferente: ma come verrà risolta la questione?

Bologna, Inter, Vittoria a tavolino

Tutto fa pensare che la gara verrà recuperata nella prima data utile – al momento 22/23 febbraio – ma potrebbe non essere così scontato.

LEGGI ANCHE:  Casadei al Chelsea? L'Inter potrebbe farlo grazie alla sua cessione!

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport infatti, il Bologna avrebbe erroneamente consegnato le distinte prima dell’inizio della partita, dimenticando di eliminare le bozze ufficiali.

Cosa c’è di strano? Consegnare la distinta ufficiale, ovvero formazione più riserve, senza presentarsi in campo al momento del fischio d’inizio, comporterebbe l’automatica vittoria a tavolino della squadra avversaria – in questo caso l’Inter – a prescindere da ogni provvedimento dell’Asl.