Sei qui: Home » News Inter » Capienza ridotta per gli stadi: la decisione sulla Supercoppa Italiana

Capienza ridotta per gli stadi: la decisione sulla Supercoppa Italiana

La riduzione della capienza degli stadi al 50%, previste dal decreto per il contrasto alla diffusione della variante Omicron, entrerà in vigore da subito. Lo apprende l’AGI.

Questo significa che la restrizione si applicherà già ai big match di serie A in programma all’Epifania (Milan-Roma) e il 9 gennaio (Inter-Lazio e Roma-Juve).

Caleranno, dunque, gli incassi dei club, per una stretta che riguarderà anche la finale di Supercoppa Italiana.

Supercoppa italiana
Supercoppa Italiana, Inter-Juventus, biglietti

Come si legge su Calcio e Finanza, nella giornata di ieri erano stati messi in vendita i tagliandi, ma la vendita è stata sospesa nella giornata di oggi proprio a causa delle nuove restrizioni imposte dal Governo.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, Bremer sempre più vicino: Marotta lo tranquillizza!

La motivazione, sempre secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, risiede nel fatto che è necessario distribuire nuovamente i posti disponibili all’interno dello stadio per consentire il rispetto delle nuove misure previste (il 50% e i posti vuoti tra un seggiolino e l’altro).