Eriksen-Inter, addio ad un passo: c’è la data

“Già oggi Christian Eriksen e l’Inter possono stringersi la mano e separarsi per sempre”.

Questo è quanto scrive stamattina La Gazzetta dello Sport, che informa come in effetti sia arrivato il responso dei medici del Coni.

Il danese non è più idoneo alla pratica sportiva in Italia a causa del defibrillatore sottocutaneo che da noi è proibito.

Ora non resta che ratificare il tutto, con tempi che si prevedono rapidissimi.

Eriksen
Christian Eriksen

Sulla rosea si legge: “Christian è tornato ieri a Milano e ha raggiunto il suo agente, Martin Schoots: oggi, insieme, incontreranno il management del club nerazzurro per discutere della soluzione. L’Inter ha semplicemente recepito la risposta dell’autorità medica e oggi la girerà ufficialmente alla controparte. E l’exit-strategy, accettata da tempo da giocatore e staff, è quella di una risoluzione. Da capire se serviranno altri incontri o basterà quello di oggi, poi Eriksen tornerà di nuovo proprietario del proprio cartellino”.

L’idea del centrocampista è quella di tornare in campo dove potrà. Premier League? Eredivisie? Odense? Le opzioni non mancano.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI