Inter-Liverpool, l’allenatore è sicuro: “L’Inter è una fuoriserie, può farcela”

Claudio Ranieri è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’argomento al centro dell’intervista è la sfida di Champions League fra Inter e Liverpool.

Il commento di Ranieri sulla partita:

Bella sfida ed esito non scontato. Il Liverpool è fortissimo, ma nell’Inter si comincia a vedere la mano di Inzaghi. L’ho sempre detto, Simone è bravo. Ha ereditato da Antonio Conte una squadra vincente e con la mentalità battagliera, ma dopo le partenze di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi, era legittimo avere qualche dubbio. Dopo il rodaggio iniziale, il motore si è sciolto e l’Inter attuale mi pare una bella fuoriserie“.

Poi il tecnico del Watford ha parlato anche del fattore Anfield:

Dipende dallo spirito con il quale ti presenti in quello stadio. Se ti fai suggestionare dall’atmosfera e ti tremano le gambe, non vai lontano. Per il Liverpool sicuramente conta. La carica del popolo Reds è incredibile e caldissima“.

Inter Liverpool
Inter Liverpool Claudio Ranieri

A Claudio Ranieri è stato richiesto un commento anche sulla ripetizione del sorteggio e se vedesse l’Inter penalizzata da tale ripetizione:

Difficile fare una affermazione del genere. L’Ajax è tornato a essere una realtà importante del calcio mondiale. Ha trovato il giusto equilibrio tra cessioni pesanti per questione di bilancio e acquisti mirati che rimpiazzano bene chi è andato via. Per le sue caratteristiche, è un avversario difficile per tutti. Haller è stato uno dei protagonisti della fase a gruppi. Una cosa però è certa, il Liverpool è una delle favorite della Champions“.

L’italiano ha poi espresso anche un pare su Klopp, che si è detto entusiasta di tornare a San Siro per la seconda volta nel giro di pochi mesi:

Klopp è bravissimo, è uno dei migliori allenatori del mondo. Uomo perbene, dotato di personalità e intelligenza. Un bel personaggio“.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI