Inzaghi: “Errore gravissimo di Barella”. Poi svela il gesto negli spogliatoi

La sesta e ultima giornata di Champions League tra Real Madrid e Inter si è conclusa con una vittoria degli spagnoli per 2-0. I nerazzurri strappano comunque il pass per gli ottavi, ma non saranno testa di serie al sorteggio.

Al termine del match ha parlato ai microfoni di Sky l’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi.

Inzaghi, Barella, Real Madrid-Inter

Queste le sue dichiarazioni:

SULLA PARTITA:Molto rammarico per un primo tempo fatto bene con personalità. Siamo andati a riposto sotto di un gol, torniamo a casa con la personalità con la quale abbiamo giocato al Bernabeu”.

SULL’ESPULSIONE:Barella? Ha fatto un errore grave, ma è intelligente e alla fine della gara ha chiesto scusa a tutti, a noi, allo staff e ai compagni. Dispiace perchè per noi è importante, non doveva farlo ma gli servirà per l’esperienza”.

SUL GIOCO ESPRESSO: “A livello di gioco abbiamo sviluppato bene, l’unica pecca è che abbiamo chiuso il primo tempo sotto di un gol. Era la sesta partita di fila, ma per quanto riguarda la prestazione c’è poco da dire. Dobbiamo fare di più, abbiamo perso entrambe le sfide con il Real”.

TESTA AL CAMPIONATO: Torniamo da Madrid con tante cose buone, ci interessava il risultato. Ora ci rituffiamo nel campionato, con il Cagliari sarà difficile”.

SUL PROSSIMO AVVERSARIO: “Ottavi? Ci sono squadre fortissime, dobbiamo arrivarci nelle migliori condizioni”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI