Sei qui: Home » News Inter » Real Madrid-Inter, Inzaghi in conferenza: “Domani sarà fondamentale una cosa. Vi dico come sta Lautaro”

Real Madrid-Inter, Inzaghi in conferenza: “Domani sarà fondamentale una cosa. Vi dico come sta Lautaro”

Buonasera amici di SpazioInter. Oggi seguiremo per voi la conferenza stampa di Inzaghi: il tecnico presenterà la sfida di domani al in terra spagnolo contro il Real Madrid di Ancelotti. I nerazzurri, già qualificati agli ottavi di finale, cercano l’impresa per ottenere il primo posto nel girone proprio ai danni dei blancos. Il tecnico ex Lazio parlerà alle 18. Assieme ad Inzaghi ci sarà Perisic.

Inizia la conferenza

Inizia Inzaghi

Che partita si aspetta? Su Benzema

Domani è una partita fondamentale. Sia noi che loro ci giochiamo il primo posto. Vogliamo fare una grandissima partita. Il match d’andata è stato giocato bene. Normale che Benzema sia un giocatore fondamentale. Noi allenatori conviviamo con questi problemi. C’è Jovic

L’Inter vive un grande momento

Abbiamo giocato insieme, ci siamo conosciuti meglio. Non siamo partiti benissimo ma siamo sulla strada giusta. Siamo in fiducia

Ti rivedi in Ancelotti?

Carlo è un grandissimo tecnico, per lui parla la carriera. Abbiamo parlato, è un grandissimo. Sono contento stia facendo bene. Ha un grande vantaggio sulla seconda

A Perisic

La differenza con l’anno scorso

Non c’è una grandissima differenza. Quest’anno stiamo facendo meglio in Champions. Giochiamo meglio e facciamo più gol. Abbiamo meritato

Inzaghi risponde

Come stanno De Vrij e Lautaro?

Non ci saranno Darmian, Satriano, Ranocchia e Correa. Mi dispiace perché quest’ultimo stava crescendo benissimo. Una brutta perdita. Lautaro sta bene. De Vrij e Kolarov vediamo, dopo la conferenza valuteremo

LEGGI ANCHE:  [FOTO] Sànchez, che accoglienza a Marsiglia: i tifosi in estasi!

A Perisic

Sul futuro

Non mi interessa, diamo tutto adesso e poi vediamo

A Inzaghi

C’é tanta attesa per la partita di domani

L’attesa è normale, così come lo era all’andata. Quando giochi contro queste squadre è normale. Siamo fiduciosi, possiamo far bene. Abbiamo fatto qualcosa di speciale

Risponde Perisic

Sulla posizione e sulla straordinaria annata

Non saprei, vediamo tra qualche mese. Dobbiamo vincere. La mia posizione è cambiata

A Inzaghi

La grande qualità di questa rosa la sorprende?

Questa squadra è straordinaria, ho grandi professionisti a disposizione. Io cerco di proporre novità sempre. Sono ragazzi seri

La vede come un grande esame domani?

Domani è importantissima. A Madrid non è mai facile vincere. Ci saranno delle difficoltà. Noi vogliamo giocarcela

A Perisic

Ancora sul rinnovo: vuoi rimanere a Milano?

Vediamo nelle prossime settimane. Non voglio parlare di futuro

Ancora Inzaghi

Cosa ne pensa di Vinicius?

Sarò un osservato speciale. Ha grandissimo talento. Fa gol e assist. Ma il Real ha grandi giocatori

A Perisic

Parlate dei giocati avversari come Vinicius?

Certo. Noi guardiamo gli avversari. Lui è un grande giocatore

Su Modric

Il mio capitano, ho un grande rispetto. Prima uomo, poi calciatore

Termina la conferenza di Inzaghi e Perisic.