Mourinho si prepara per l’Inter: “Ecco cosa dovrò fare”

L’Inter esce vincitrice dalla sfida contro lo Spezia. Per i ragazzi di Inzaghi però non c’è tempo di fermarsi. Sabato, alle 18:00, ci sarà il big match contro la Roma di Josè Mourinho (sarà anche il primo incontro da ex per Dzeko).

I giallorossi, che hanno perso tre punti contro il Bologna, hanno bisogno di vincere la partita contro i nerazzurri, ma la situazione si complica vista l’assenza del capitano Pellegrini (out per un problema muscolare al quadricipite) e degli squalificati Karsdorp e Abraham.

Le parole di Mourinho

Il tecnico portoghese, dopo il k.o. al Dall’Ara, ha parlato ai microfoni di DAZN. Le sue parole:

“Dobbiamo inventare una squadra per giocare sabato, meno male che Mancini l’ho cambiato presto altrimenti magari prendeva un giallo anche lui. Complimenti al Bologna e a Sinisa, hanno fatto una bella partita, hanno preso i tre punti ma complimenti anche ai miei che hanno dato tutto contro tutto e tutti.

La situazione dei giallorossi preoccupa l’allenatore:

“Ci sono stati infortuni prima e durante la partita, oltre a qualcuno nascosto perché dei giocatori hanno giocato con delle difficoltà. Sono orgoglioso di questi ragazzi, non ho sensazioni negative nei loro confronti. Per Zaniolo è difficile giocare in Serie A” conclude il portoghese, alludendo probabilmente alla poca tutela nei confronti del giocatore giallorosso.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI