Bastoni: “Nuova posizione? Ecco come mi sono trovato”

Alessandro Bastoni ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match vinto contro il Venezia, in cui ha giocato da centrale nella difesa a tre.

Le parole di Bastoni

Sulla posizione in cui ha giocato contro il Venezia: “Sono sempre abituato a giocare da terzo, quindi è normale abbia determinate abitudini. Stasera ho giocato in una posizione diversa, serve tanta intelligenza e mi sono trovato bene. Ho dei grandi maestri che mi aiutano all’Inter ed è andata bene”.

Si conclude una settimana fondamentale: “Sicuramente sapevamo l’importanza della settimana che abbiamo affrontato, era un dentro o fuori della stagione. Perdere con il Napoli avrebbe significato scivolare a -10 dalla vetta e perdere con lo Shakhtar Donetsk avrebbe dimezzato le chance qualificazione. Siamo stati bravi a vincere entrambe le partite, ci mancava vincere gli scontri diretti. Sicuramente ci dà un grande slancio, abbiamo molta fiducia in noi stessi e vogliamo dimostrare che non è stato un caso che l’anno scorso abbiamo vinto“.

Il difensore ha poi concluso: “Le assenze ci sono state ma sono state rimpiazzate con giocatori altrettanto forti. Diciamo che, come l’anno scorso, c’è stato un momento in cui abbiamo provato a difendere alto. Non è facile per 90 minuti e quindi abbiamo trovato una strategia difensiva che è quella che adottiamo sempre, cioè difenderci un po’ più bassi per essere efficaci e ripartire meglio“.

LEGGI ANCHE:  Che dato per l’Inter: è l’unica nei cinque top campionati!

Bastoni a DAZN: “Provo a fare del mio meglio come sempre”

Queste, invece, le parole del difensore nerazzurro a DAZN: “Mi sono trovato bene al centro della difesa, i principi sono più o meno gli stessi e i compiti più o meno quelli. Siamo un gruppo coeso, è sempre un piacere dare una mano alla squadra. Quando raggiungi determinati palcoscenici devi darti una mossa, altrimenti come ci sei arrivato in un attimo così puoi andartene. Ho ancora 22 anni, ci saranno tante cose che mi faranno fare esperienza. Per adesso provo a fare del mio meglio come faccio sempre”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI