Inter-Napoli, sconfitta a tavolino per i nerazzurri? Il regolamento parla chiaro!

Si è diffusa dopo la vittoria nerazzurra contro il Napoli la possibilità di una sconfitta a tavolino per l’Inter. Facciamo chiarezza.

Cosa dice il regolamento

È girata voce, in seguito all’ingresso in campo di Martin Satriano, di una possibile sconfitta a tavolino per l’Inter. Perché questa voce?

Martin Satriano è stato squalificato per tre giornate con la Primavera nerazzurra il 7 novembre durante Inter-Roma. Nonostante questo ha giocato nel match di ieri a San Siro.

Satriano, Inter-Napoli

Perché non è possibile che i nerazzurri perdano a tavolino? Perché come si legge nel codice di giustizia sportiva: “Il calciatore sanzionato con la squalifica per una o più giornate di gara deve scontare la sanzione nelle gare ufficiali della squadra nella quale militava quando è avvenuta l’infrazione che ha determinato il provvedimento“.

Qui squadra non è inteso come società, ma più come categoria nella quale quell’episodio è avvenuto. Non ci sono più dubbi, quindi: Inter-Napoli resterà col risultato di 3 a 2 in favore dei nerazzurri.

Analogamente successe la stessa cosa ad Andrea Conti ai tempi del Milan. Anche lì la Federcalcio chiarì che il giocatore dovesse scontare la sanzione nella categoria Primavera.