Inzaghi: "Lautaro ama l'Inter! Scudetto? Il nostro obiettivo è chiaro. Problemi fisici per due titolari"

Inzaghi:

Anche Simone Inzaghi ha rilasciato le solite dichiarazioni ai microfoni di Dazn nel post partita del big match vinto dai nerazzurri.

Ecco le sue parole:

SU LAUTARO - "Lautaro? Non ero preoccupato di lui, ci sono momenti in cui la palla non entra in alcun modo ma lui è sempre rimasto sereno. È un giocatore di personalità e ama l’Inter, questo è l’importante".

SULLA PARTITA - "Era una partita chiave ma la più importante è fra 3 giorni. Adesso è giusto riposarci ma bisogna subito pensare alla Champions. Abbiamo fatto una grande partita e ho fatto i complimenti ai ragazzi".

SUL CALO FINALE - "Ho tanti ragazzi che sono arrivati da lunghi viaggi ed erano stanchi, ci sta un calo nel finale. Avevo giocatori fuori, Dzeko non al meglio, Correa che ha sentito un fastidio e ho dovuto cambiarlo, era subentrata un po’ di paura anche guardando le partite scorse, ma non ha preso il sopravvento".

SUL CENTROCAMPO E I RIGORI - "Rigori? Sono tutti e tre bravissimi a tirarli (Perisic, Lautaro e Calhanoglu, ndr), ho lasciato che decidessero loro chi doveva tirare il rigore. Barella, Calhanoglu e Brozo stati molto bravi oggi, hanno fatto una grande partita".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Gianmarco Di Matteo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram