Il progetto "Made in Italy": Marotta vuole il giocatore già a gennaio

Il progetto

La chiamano Internazionale e da 100 anni è apertura al mondo. Ma questa nuova Inter vuole cambiare prospettiva: non è più tempo di grandi investimenti esteri, ma è bene guardare nel proprio orticello italiano-a Barella capitano in pectore alla certezza Bastoni, passando per Darmian ormai titolare a destra o per i soldati in stile Gagliardini, l’italianità torna a essere un valore da custodire.

E secondo la Gazzetta dello Sport il progetto Made in Italy passa anche da un investimento a giugno in attacco: Giacomo Raspadori. Il giocatore di proprietà del Sassuolo era stato già chiesto in prestito da Marotta a Giovanni Carnevali, in tarda primavera.
Richiesta però declinata.

raspadori
Giacomo Raspadori, Marotta, Sassuolo

Il club nerazzurro però non molla. Starebbe infatti lavorando per trovare con il Sassuolo la chiave giusta per convincere l’ad Carnevali a mollare l'osso. Il club neroverde starebbe facendo qualche sondaggio per Mulattieri: il cartellino del giovane nerazzurro potrebbe rientrare nell’operazione per Raspadori, valutato non meno di 30 milioni

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Federica Altamura
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram