Inzaghi: “Dispiace per il risultato. Sul gol vi dico la mia”

Simone Inzaghi ha commentato il post partita di Lazio-Inter ai microfoni di Dazn. Le parole:

Io penso che abbiamo fatto la migliore partita, sicuramente una squadra come la nostra abbiamo gestito male l’ultimo passaggio. Poi abbiamo preso gol su calcio d’angolo che non possiamo concedere e poi la partita è cambiata.
Abbiamo perso la testa, ci sta che l’arbitro non fischia. Dispiace andiamo avanti, ci prendiamo la prestazione. La palla andava buttata fuori? Lautaro non può vedere quello che stava accadendo, sicuramente si poteva buttare fuori la palla.
Non bisogna dare la possibilità alla Lazio di tornare in partita, purtroppo ne paghiamo le conseguenze.
Una battuta d’arresto per quanto riguarda il risultato, la prestazione l’abbiamo fatta. Sul 2-1 bisogna rimanere in partita e a quel punto bisogna cercare di portare avanti il pareggio.

Momento iniziale? È stata un’emozione, sono stati 5 minuti molto intensi. Mi ha fatto molto piacere l’accoglienza, li ringrazio. Al fischio d’inizio ho fatto il professionista. Il finale è stato amato perché rallenta la nostra corsa.
Per chiuderla è mancato il secondo gol, non bisogna dare alla Lazio l’opportunità di rimettersi in partita.

È stato più complicato non commuoversi o gestire la rabbia finale? È stata una giornata molto intensa, l’inizio è stato bellissimo, il finale amaro. Adesso saranno due giorni di analisi, una squadra come la nostra non può uscire sconfitta.
Luiz Felipe e Correa? Non è successo nulla

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI