Cda Inter: perdite che si aggirano sui 200 milioni, ma c'è un miglioramento

Cda Inter: perdite che si aggirano sui 200 milioni, ma c'è un miglioramento

Giornata importante per l'Inter. Il Cda confermerà le notevoli perdite per quanto riguarda il 2020-2021, ben superiori ai 200 milioni. 

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, però, la situazione finanziaria è in miglioramento grazie al ritorno degli incassi da stadio, all’effetto benefico delle cessioni di Lukaku-Hakimi e al prestito da 275 milioni del fondo Oaktree.

Cda Inter

Inoltre, dalla campagna europea ​​l’Inter incasserà circa 45 milioni, considerando la somma della quota di partecipazione, delle fette derivante dal ranking storico e dal market pool, una relativa al piazzamento nell’ultimo campionato e una legata ai risultati in Champions. 

La cosa più importante sarebbe accedere per la prima volta in dieci anni agli ottavi di finale. Questo vorrebbe dire salire fino a 65 milioni circa, mentre arrivare fino in fondo permetterebbe ai nerazzurri di spingersi fino ai 115 milioni.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Francesco Troiano
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram