Crisi Evergrande: la famiglia Zhang costretta alla cessione Inter?

Crisi Evergrande: la famiglia Zhang costretta alla cessione Inter?

Il colosso Evergrande è in crisi e questo preoccupa molto anche Suning e la famiglia Zhang. I possessori della maggioranza dell'Inter nel 2017 ha anticipato a Evergrande 20 miliardi di yuan, pari a 2,6 miliardi di euro, sottoscrivendo azioni di Evergrande Real Estate. Azioni che adesso valgono l’80% in meno.

Evergrande ora ha un debito di 305 miliardi di dollari e non ha rispettato una scadenza per il pagamento di 84 miliardi di interessi obbligazionari. Questa situazione rischia di trascinare nel baratro le principali banche cinesi creditrici e di distruggere il sistema finanziario della seconda economia più grande al mondo.

Per via della situazione Evergrande, dopo aver destinato ben 600 milioni tra il 2016 e il 2020 alla causa nerazzurra, la proprietà cinese non è più stata in grado di garantire liquidità al club, caricato di debiti (e salvato dal prestito di Oaktree) e costretto a cedere i pezzi pregiati.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Federica Altamura
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram