Gasperini: "Trattativa Zapata-Inter? Vi dico come sono andate le cose"

Gasperini:

Gian Piero Gasperini, intervenuto in conferenza stampa per presentare il big match di domani tra Inter ed Atalanta, ha trattato molti temi, tra cui la presunta trattativa per portare Zapata a Milano, sponda nerazzurra. Queste le parole del tecnico.

Sul sogno Scudetto:

"Le giornate sono state cinque, ma il valore è già ben definito. Inter, Milan e Napoli hanno sicuramente qualcosa in più. Inutile che continuiamo a vedere lo scudetto. Anche la Juve, partita male, potrà risalire. Sarà un campionato durissimo per tutte le squadre, si sono rafforzate tutte. Dobbiamo recuperare un po' di umiltà e dobbiamo pensare partita dopo partita. Domani andiamo ad affrontare una squadra forte, nonostante le cessioni".

Sui cambiamenti dell'Inter rispetto allo scorso anno:

"Romelu Lukaku era un riferimento certo, lavoravano un po' meno sulla costruzione del gioco ma con facilità lo portavano davanti grazie a lui".

Su come affronterà la squadra di Inzaghi:

"Dobbiamo cercare di limitarli e dobbiamo mettere del nostro per dar fastidio a loro, altrimenti rischi di subire. Sono molto forti sulle palle inattive. In ogni partita tutte le squadre sono in grado di segnare, c'è un cambiamento di mentalità".

Sulla voci di mercato che vedevano Zapata ad un passo dall'Inter:

"Sono situazioni di mercato che ha riguardato parecchi giocatori, ma Duvan è un ragazzo splendido. Siamo professionisti, sappiamo che ci possono essere interessamenti, ma da lì a concretizzarsi ci sono altre situazioni. Lui non è mai stato indolente, è sempre stato legato a questa squadra. Si è visto l'impegno con cui ha affrontato l'inizio di campionato. Nel mercato tutti sono stati trattati, poi le cose concrete sono quelle che si sono verificate".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram