Marotta svela il retroscena: i motivi dietro la buonuscita di Conte

Marotta svela il retroscena: i motivi dietro la buonuscita di Conte

I motivi dietro la buonuscita concessa ad Antonio Conte.

La spiegazione

Pochi giorni dopo la vittoria del diciannovesimo Scudetto Antonio Conte ha dato le dimissioni.

Nonostante le sue dimissioni ad Antonio Conte è stata concessa una buona uscita e in tanti si son chiesti perché.

Calcio e Finanza ha letto il verbale della riunione tra i soci dell'8 luglio dove Marotta chiarisce questo episodio ad un socio che aveva domandato i motivi dietro questa decisione.

L'AD nerazzurro risponde che: "Società e allenatore si sono incontrati al termine della stagione.

Assieme si son resi conto di avere alcune vedute diverse riguardo il progetto tecnico futuro della Società.

Pertanto le parti hanno deciso di comune accordo di risolvere reciprocamente il rapporto di lavoro.

Nel contesto di questo accordo la Società ha riconosciuto all'allenatore un importo pari circa alla metà dello stipendio previsto dal contratto di lavoro per la stagione 2021/2022.

In modo da diremunerare gli impegni assunti dall'allenatore nel contesto della risoluzione contrattuale".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Andrea Righini
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram