Oriali saluta l'Inter: le parole dell'addio

Oriali saluta l'Inter: le parole dell'addio

Nelle scorse ore è arrivata l'ufficialità: Lele Oriali non sarà più il team manager dell'Inter. L'ex centrocampista saluta così i nerazzurri dopo una storia d'amore lunga più di cinquant'anni, e lo ha fatto ai microfoni di SportMdiaset:

"Perché sono stato sollevato dall’incarico? È una domanda che non mi pongo. Mi limito a rispettare la decisione presa dalla società, che ha tutto il diritto di scegliere i suoi collaboratori. Ovviamente sono dispiaciuto, come puo’ essere dispiaciuto chi deve continuare a fare  il suo percorso senza un’entità rimasta per tanti anni al suo fianco. Ma ciò che è accaduto mi ha fatto capire che c’è tanta gente che mi ha voluto e mi vuole bene. Lo striscione esposto sabato allo stadio e i cori a me rivolti resteranno sempre dentro di me. Perciò voglio ringraziare tutti i tifosi che in questi anni mi hanno sostenuto anche con attestati di stima che valgono più di una grande vittoria. E poi, sia chiaro per tutti: l’Inter è e sarà sempre casa mia"

"A Zanetti va un ringraziamento speciale per ciò che ha detto. Lui sa benissimo quanto abbiamo lavorato per il raggiungimento dello scudetto che i tifosi aspettavano da undici anni. È stato un grandissimo successo al quale hanno contribuito in molti, a partire da Antonio Conte che ha portato l’Inter ai livelli che le competono".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Fabio Baldonieri
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram