Lukaku: "All'Inter ero un leader. L'Italia è un campionato tecnicamente migliore"

Lukaku:

A pochi giorni dall'ufficialità del suo ritorno al Chelsea, Romelu Lukaku è intervenuto per la prima volta ai microfoni dei Blues. Nell'intervista, l'ex attaccante nerazzurro si è presentato come un leader, evidenziando così le differenze "calcistiche" tra Italia e Inghilterra:

"Sono un leader ma anche una persona che unisce il gruppo, assicurandosi che tutti siano a proprio agio e in fiducia. Quando ero all’Inter e quando sono stato capitano della Nazionale, mi sono assicurato che tutti avessero fiducia e sapessero cosa fare. [...] Cerco di rimanere positivo e di assicurarmi di vincere la partita perché è sempre la cosa più importante"

"L’Italia è tatticamente e tecnicamente un campionato migliore, ma qui in Inghilterra è tutta una questione di intensità. È questo che fa la differenza ma per me non è un problema perché sono stato qui otto anni e so di cosa si tratta. Conosco il campionato, ho segnato tanti gol qui ma il passato è passato e ora dobbiamo guardare avanti. Sono una nuova versione del giocatore di prima. Mi sono evoluto e la squadra a cui mi unisco è una squadra molto forte, quindi ora dobbiamo solo dimostrarlo sul campo giocando per vincere la Premier League".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Fabio Baldonieri
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram