Il dirigente boccia l'arrivo di Dzeko: "Soldi buttati dalla finestra"

Il dirigente boccia l'arrivo di Dzeko:

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, il dirigente dell’ACR Messina Pietro Lo Monaco, noto ai più per il famoso siparietto con Mourinho nel 2010, ha parlato così del mercato nerazzurro, bocciando completamente l’acquisto di Edin Dzeko.

"È una situazione difficile che interessa tutti i club italiani. Ora si è aggiunto il discorso della pandemia che ha aumentato le difficoltà economiche dei club che sono in una crisi comune. Non è solo l’Inter ad avere un problema ma è generale, di conseguenza dobbiamo aspettarci un mercato in tono minore. Sorprende quando levato un pezzo da novanta per risparmiare e incamerare soldi, si prenda un giocatore ancora più in là con gli anni senza progettualità per la società. Ti fa fare una constatazione amara per quanto concerne il futuro".

"Se andiamo a guardare quanto costa Dzeko di stipendio è uno stipendio importante vicino a dieci milioni. Una società che deve risanare, e che dovrà prendere un’altra punta perché non possono affrontare il campionato solo con lui, se sommate le spese ci si rende conto che i soldi si stiano buttando dalla finestra. Un profilo giovane con stipendio abbordabile sarebbe più sensato".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giulia Bianchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram