Sei qui: Home » Calciomercato Inter » Inter, ci sono tre questioni contrattuali spinose da risolvere

Inter, ci sono tre questioni contrattuali spinose da risolvere

L’Inter è pronta alla riscossa. Dopo aver reagito alla cessione di Lukaku con gli imminenti acquisti di Džeko e Dumfries, adesso la società nerazzurra, la società nerazzurra ritorna sulla difensiva, pensando a trattenere i pezzi pregiati rimasti.

Tra i giocatori rientranti in questa categoria vi sono tre pedine che costituiscono parte dell’attuale spina dorsale interista: Brozović, Barella e Lautaro Martínez. Il primo va in scadenza a giugno del prossimo anno, mentre gli altri due saranno legati a La Beneamata fino al 2023.

LEGGI ANCHE:  L'allenatore non ha dubbi: "L'Inter lo ha fatto con Lewandowski"

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, la priorità andrà sul centrocampo croato, il quale vorrebbe far ammontare il suo accordo economico con il biscione sui 5,5 milioni di euro a fronte dei 4,2 guadagnati fino ad adesso. Dopodiché toccherà al 24 e al 10 nerazzurro. Il primo tratta per vedere toccare il suo ingaggio a 4 milioni di euro, mentre il secondo chiede che il suo ingaggio venga duplicato, assestandosi sui 5 milioni.