Post-Lukaku: se non arriva Zapata, pronta l'offensiva per lui

Post-Lukaku: se non arriva Zapata, pronta l'offensiva per lui

C'è un prima e un dopo Romelu Lukaku: con la cessione del belga (mancano solo gli aspetti formali), l'Inter ha la necessità e il dovere di ripianare al meglio possibile il vuoto tecnico e di personalità che lascerà il belga. utilizzando parte dell'incasso per dare a Simone Inzaghi due attaccanti, in aggiunta ad un terzino (prima scelta Dumfries).

L'immediato prevede scegliere il sostituto di Lukaku e il nome più in lizza è quello di Dzeko. Poi, oltre a lui, i nerazzurri vogliono acquistare una seconda punta, viste le vacillanti condizioni fisiche di Sanchez; e sulla lista della dirigenza interista, insieme a Duvan Zapata, secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, rimane il laziale Joaquin Correa, giocatore che Simone Inzaghi conosce molto bene e che potrebbe rendere alla perfezione da spalla di Lautaro e di Dzeko.

Il "Tucu" viene da 3 stagioni alla Lazio, in cui ha segnato 30 gol, di cui 22 in Serie A; ed è in rotta con la Lazio. Lotito però non lo cederà per meno di 30-35 milioni, giusto giusto il budget a disposizione di un’Inter che ha incassato tanto, ma può spendere poco. Sempre da tenere d'occhio, dunque, la pista Duvan Zapata, la cui trattativa potrebbe subire una svolta nelle prossime ore: qualora non andasse in porto, l'Inter potrebbe partire all'assalto dell'argentino.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Maurizio Massa
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram