Sorpresa Satriano, il giovane attaccante che ha stregato l'Inter contro il Lugano

Sorpresa Satriano, il giovane attaccante che ha stregato l'Inter contro il Lugano

Nel giorno dell'esordio di Simone Inzaghi sulla panchina dell'Inter, a brillare in campo nell'amichevole contro il Lugano è stato il giovane attaccante Martín Satriano.

Dopo il palo colpito nei primi 45' di gioco, a siglare una prestazione degna di nota è stata la rete del pari nerazzurro nel secondo tempo, con una gran palla colpita di destro e spedita all'incrocio.

Fame, determinazione e capacità di concludere verso la porta: sono queste le caratteristiche che hanno catturato l'attenzione di tifosi, squadra e dei maggiori quotidiani sportivi verso l'uruguaiano, che ai microfoni di InterTv dopo il match ha dichiarato: " Sono molto contento per il gol e anche per come abbiamo giocato. Per me è un'emozione enorme giocare con questa maglietta, accanto a questi campioni, sono davvero contento".

Una prestazione, quella del giocatore, che tanto ha ricordato le prime promettenti giocate di un giovanissimo Lautaro Martínez, a cui il classe 2001 ha dichiarato di ispirarsi: "Se mi ispiro a Lautaro? Sicuramente è uno dei migliori giocatori dell'Inter, ad Appiano anche l'anno scorso l'ho osservato da vicino durante gli allenamenti per imparare il più possibile".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Valerio Tubercolo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram