Barella: "In nazionale c'è il gruppo come all'Inter. Mi dispiace per Lukaku"

Barella:

Senza dubbio uno dei protagonisti della vittoria azzurra contro il Belgio, Nicolò Barella è tornato a parlare della partita vinta contro il suo compagno di squadra all'Inter Romelu Lukaku, e del clima che c'è ora attorno alla nazionale.

SU ITALIA-SPAGNA - "La Spagna campione d'Europa, come collettivo, era un centrocampo incredibile. C'erano grandissimi campioni, qui ci sono grandi giocatori. Speriamo di fare come loro e magari anche meglio. Busquets è da tanti anni uno dei migliori al mondo, nella Spagna e nel Barcellona: c'è solo da fargli i complimenti. Poi ci sono Pedri, Koke. Sarà una bella partita e cercheremo di battere il loro centrocampo e la Spagna".

SU LUKAKU - "Ero dispiaciuto per lui. Abbiamo creato qualcosa di speciale, ma avrà tante altre occasioni per festeggiare".

SULLA SIMILITUDINE TRA INTER E ITALIA - "La parola che le accomuna la tengo dentro di me e la dico alla fine. C'è sicuramente una grandissima unità d'intenti, l'obiettivo era lo Scudetto e ce l'abbiamo fatta. Qui era arrivare più lontano possibile e ce la stiamo facendo alla grande. E poi c'è il gruppo: ha fatto la differenza all'Inter e lo sta facendo qui. Qui è anche più facile, siamo tutti italiani, abbiamo una cultura simile che ci avvicina".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Gianmarco Di Matteo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram