Post-Hakimi: Lazzari in prima posizione, poi Bellerin e Zappacosta

Post-Hakimi: Lazzari in prima posizione, poi Bellerin e Zappacosta

Successivamente alla chiusura della trattativa Hakimi-Psg, l'Inter disporrà di una settimana per poter affidare a mister Simone Inzaghi almeno un esterno entro l'inizio della preparazione, stabilita per l'8 luglio.

Secondo la Gazzetta dello Sport, La dirigenza interista ha segnato diversi nomi sulla lista dei papabili sostituti di Hakimi: Bellerin dell'Arsenal, Lazzari della Lazio e Zappacosta del Chelsea.

LAZZARI - Inzaghi ha nel centrocampista di fascia dei biancocelesti il suo preferito, anche perché ci ha lavorato per due anni e, di conseguenza, lo conosce bene. È velocissimo, dinamico, devastante in campo aperto, dà garanzie in entrambe le fasi e è perfetto nel 3-5-2 ideato dal tecnico italiano.

HECTOR BELLERIN - Il terzino spagnolo ha il maggior tasso di esperienza internazionale, ma avrebbe la necessità di adattarsi ad un nuovo ambiente. Dotato di rispettabile creatività, visione di gioco, tendenze associative e qualità propulsive sulle lunghe distanze, ha nellla posizione di laterale basso in una linea a 4 il suo locus amoenus; e per questo motivo ci vorrebbe più tempo per adattarsi.

ZAPPACOSTA - Ottima opzione per coprire entrambe le fasce, una scelta alla Darmian per intenderci. Ma l’Inter non ha fretta di muoversi, anche perché ha un budget da 10-15milioni per l’esterno. Prudenza.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Maurizio Massa
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram