Hakimi-Psg: prossima settimana visite mediche. Tutti i dettagli

Hakimi-Psg: prossima settimana visite mediche. Tutti i dettagli

Le rivelazioni dell'esperto di calciomercato Fabrizio Romano date alle 00:49 sono state una bomba. Il Paris Saint-Germain tra breve aggiungerà al suo roster Achraf Hakimi. It's done, i parigini hanno trovato l'incontro di volontà tra parti con l’Inter per la sua cessione. Dopo giorni e giorni di negoziazione, si è arrivati all’intesa finale. Ecco il contenuto della didascalia dell' Instagram post di @fabriziorom sulla trattativa Hakimi-PSG:

"@achrafhakimi è pronto a unirsi al Paris Saint Germain con un accordo permanente dall'Inter, quasi fatto 🔵🔴

Accordo totale raggiunto stasera e visite mediche previste la prossima settimana. Contratto fino a giugno 2026 per Hakimi al PSG che dovrebbe essere firmato nei prossimi giorni dopo le visite mediche.

L'Inter riceverà 60 milioni di euro + 10 milioni di euro di clausole aggiuntive come compenso finale. 8 milioni di euro in più saranno "facili da raggiungere", 2 milioni di euro in più "complicati". Hanno pagato €40m al Real Madrid per Hakimi un anno fa. 🤝

Il Chelsea non ha MAI fatto un'offerta ufficiale per Hakimi, solo colloqui su un potenziale scambio e agente contattato ma nessuna proposta ufficiale. 🔵

Gianluigi Donnarumma ha un accordo firmato con il PSG fino a giugno 2026. Sia Donnarumma che Hakimi saranno presto annunciati ufficialmente come nuovi giocatori del PSG: Here we go!"

L'ottimo incasso realizzato dal trasferimento dell'esterno marocchino al Paris farà rifiatare il club nerazzurro e consentirà di guardare con maggior fiducia verso il futuro. Chiaro, la perdita a livello tecnico è ingente, però il way of thinking attuale della proprietà è tassativo: tagli monte ingaggi e chiusura della sessione di mercato con un utile di almeno 70 milioni di euro.

Il sacrificio di Hakimi è effetto diretto di questa nuova politica. In base a ciò che scrive La Gazzetta dello Sport, "è un atto
quasi dovuto
per sistemare già l’attuale bilancio, prima della chiusura del 30 giugno
". D'altro canto, ora l’Inter riflette con calma sui movimenti di mercato, al fine di garantire ad Inzaghi una squadra che possa lottare ad armi pari su più fronti.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Maurizio Massa
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram