Frenata nella trattativa per la cessione di Hakimi, niente rinnovo per Perisic

Frenata nella trattativa per la cessione di Hakimi, niente rinnovo per Perisic

Come ormai noto da tempo, i nerazzurri hanno la necessità di fare qualche cessione eccellente. Il tesoretto su cui punta il club nerazzurro sarà ampliato anche dalle cessione dei vari giocatori in esubero (Joao Mario, Dalbert, Nainggolan, Gravillon e Lazaro), tra questi figura anche Ivan Perisic.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, nell'edizione odierna, l'Inter non ha intenzione di rinnovare il contratto del calciatore croato, in scadenza nel 2022. Vorrebbe salutarlo per risparmiare anche sull'ingaggio da 4.5 milioni di euro.

"Il problema è che ad oggi, sia sul fronte Hakimi che su Perisic, non ci sono concreti passi avanti e questo tema frena ogni movimento dell'Inter" si legge.

Infatti, sul croato ci sarebbe l'interesse di diverse squadre tedesche, anche del Bayern Monaco. Mentre per quanto riguarda il marocchino, dopo l'offerta, nelle scorse settimane, del PSG di 50 mln più bonus, non ci sono stati altri contatti.

"Dunque, se da un lato siamo ancora al 12 giugno, dall'altro c'è la necessità di trovare la quadra con i club interessati entro un paio di settimane" scrive Tuttosport

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giorgio Rapisarda
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram