"Richieste irrealistiche e potenzialmente dannose", in Inghilterra attaccano Conte

In Inghilterra i vari quotidiani, hanno spiegato i motivi che hanno fatto naufragare la trattativa tra Antonio Conte e il Tottenham.

Secondo il The Sun, il Presidente degli Spurs, Daniel Levy avrebbe respinto le richieste finanziarie del tecnico salentino, perchè "irrealistiche e potenzialmente dannose per il club".

Oltre alle richieste legate all'ingaggio di 15 mln di sterline l'anno, ad indispettire Levy sarebbero state le richieste di Conte, riguardanti la prossima campagna acquisti, per rinforzare la rosa. L'ex Inter, avrebbe chiesto un budget di almeno 100 mln di sterline.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram