Sei qui: Home » Copertina » UFFICIALE – Conte lascia l’Inter: non potrà allenare in Italia l’anno prossimo

UFFICIALE – Conte lascia l’Inter: non potrà allenare in Italia l’anno prossimo

È ufficiale: Conte non è più l’allenatore dell’Inter. Le strade si separano dunque dopo due anni per divergenze di vedute sul progetto tecnico, complici i grandi problemi finanziari della società di Zhang.

La rescissione consensuale del contratto avviene neanche un mese dopo la conquista del diciannovesimo scudetto. Il comunicato dell’Inter:

FC Internazionale Milano comunica di aver trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l’allenatore Antonio Conte. Tutto il Club desidera ringraziare Antonio per lo straordinario lavoro svolto, culminato con la conquista del diciannovesimo Scudetto. Antonio Conte rimarrà per sempre nella storia del nostro Club“.

LEGGI ANCHE:  De Vrij o Acerbi? Un posto per due: Inzaghi ha deciso chi giocherà!

AGGIORNAMENTO – Secondo quanto riferito dall’esperto di mercato Nicolò Schira, nella risoluzione di Conte concordata con l’Inter è stata inserita una clausola che impedisce al tecnico di allenare in Italia nella stagione 2021/22. Conte potrà allenare soltanto all’estero il prossimo anno, e resta nel mirino del Real Madrid, in cerca di un nuovo allenatore dopo l’annuncio dell’addio di Zidane.