Inter-Udinese, oggi la festa scudetto. Conte vuole chiudere in bellezza e conferma la Lu-La

Antonio Conte Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La parola fine alla stagione dell’Inter sarà scritta poco prima delle 17:00, quando i nerazzurri lasceranno il campo per dirigersi negli spogliatoi e prepararsi alla premiazione scudetto, che godrà del supporto di 1000 spettatori al Meazza – tra dipendenti, sponsor e famiglie dei calciatori – e di 4500 tifosi all’esterno dell’impianto.

Dopo la sconfitta in casa della Juventus, però, Antonio Conte vuole chiudere in bellezza l’ineccepibile campionato della sua squadra, per rendere onore ad un’annata semplicemente straordinaria. “L’Udinese è una buonissima squadra, dovremo cercare fino all’ultimo di dare sempre il massimo per finire nella migliore maniera. Domani dobbiamo alzare il trofeo dello scudetto e vogliamo farlo con una buona prestazione” ha detto in tal senso il tecnico alla vigilia.

Oggi pomeriggio contro l’Udinese sarà dato ancora spazio a chi ha giocato meno: tra i pali è ballottaggio tra Radu e Padelli, con il primo in pole, mentre in difesa, come riporta Sky Sport, Ranocchia sembra favorito per la partenza dal 1′ insieme al ritrovato D’Ambrosio.

In mediana Sensi, Gagliardini e Young verso una maglia da titolari, in attacco invece toccherà al tandem più prolifico del campionato, quello composto da Lautaro e Lukaku.

PROBABILE FORMAZIONE INTER (3-5-2): Radu; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Vecino, Sensi, Gagliardini, Young; Lukaku, Martinéz.