Bellinazzo: “Il prestito non risolve i problemi dell’Inter”

Fonte foto: screen youtube
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le parole del giornalista de Il Sole 24 ore.

“Stipendi da ridimensionare”

È di ieri l’ufficialità dell’accordo tra Suning e Oaktree Capital. I nerazzurri intascheranno dal fondo americano 275 milioni per cercare di risanare la situazione economica fortemente debilitata dalla pandemia. Ma non è tutto rose e fiori.

Secondo quanto riporta Marco Bellinazzo, infatti, restano comunque delle questioni da risolvere: “Il finanziamento del fondo americano è una doppia garanzia. Da un lato dà continuità sul fabbisogno finanziario di Suning, dall’altro rappresenta la possibilità di subentrare al patron cinese.

Questo prestito però non risolve completamente i problemi dei nerazzurri. L’Inter non potrà spendere e spandere e dovrà tagliare gli ingaggi della rosa.

È una delle squadre che ha perso di più a causa della pandemia. Era quella che guadagnava di più dallo stadio”.