Tra ingaggi e calciomercato: Vidal non è più una certezza ed ora può fare le valige

vidal
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Tra i protagonisti nerazzurri che hanno portato uno scudetto che mancava da 11 anni, non spicca la figura di Arturo Vidal, desiderio di Antonio Conte che nella scorsa estate avrebbe fatto carte false pur di averlo in rosa. 30 sono le presenze stagionali condite da 2 gol e 2 assist (fonte Transfermakt) che però si sono contrapposte a una mancata presenza “vera” nei match clou della stagione.

In seguito ai problemi finanziari che potrebbero mettere l’Inter in grossa difficoltà, ora la società studia e analizza come poter trovare una soluzione per evitare la cessione dei “big”. Il cileno dunque è diventato un caso. Ha un altro anno di contratto coi nerazzurri, che hanno anche un’opzione per prolungare fino al 2023. Guadagna 6,5 milioni di euro, una cifra molto alta, soprattutto visto il diktat della famiglia Zhang, ovvero la riduzione dei costi necessaria per l’immediato futuro del club. Per questo motivo, verranno valutate eventuali proposte per liberarlo dopo appena un anno. Fin qui, le squadre accostate a Vidal (su tutte il Marsiglia) non hanno mosso passi concreti. L’Inter aspetta, sapendo che all’estero c’è ancora chi apprezza il Guerriero.