Milinkovic-Savic diventa un’idea concreta per l’Inter: sfuma De Paul?

Foto Imago
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nonostante i problemi finanziari che minacciano le casse del club nerazzurro, Marotta non ha alcuna intenzione di restare con le mani in mano nella prossima sessione di mercato.

Il centrocampo interista quest’anno ha evidenziato alcune lacune, in particolare prima dell’exploit del danese Christian Eriksen che però, come riportano numerose testate giornalistiche da tempo, potrebbe essere l’indiziato numero 1 per ammortizzare l’elevato monte ingaggi del club.

Allora, secondo quanto riporta Il Messaggero, Marotta starebbe pensando di regalare un pezzo da novanta al tecnico leccese per cercare di rinvigorire un reparto che ha assolutamente bisogno di rinforzi, ovvero Sergej Milinković-Savić.

Il ds nerazzurro avrebbe già avviato i contatti con l’agente con un’offerta da 80 milioni di euro da presentare a Lotito. Di fronte a queste cifre Claudio Lotito potrebbe finalmente cedere in virtù della volontà del giocatore di andare a misurarsi in un grande club e giocare su palcoscenici più prestigiosi, con un allenatore come Antonio Conte che lo stima da sempre.

L’Inter vorrebbe imbastire un maxi affare cercando di inserire anche Stefano Sensi e Valentino Lazaro nella trattativa. L’eventuale acquisto del centrocampista serbo classe 1995 escluderebbe, di conseguenza, un eventuale arrivo a Milano di Rodrigo De Paul.